Change Your Region / Country:  
Technology-Based Solutions for the Environment
MENU


loading...

Rimozione di prodotto in fase libera in un deposito ferroviario attivo

Pump & Treat potenziato, ISCO ed ENA completati al di sotto dei binari

Abbiamo utilizzato una strategia di trattamento integrato per bonificare un acquifero da LNAPL e contaminanti in fase disciolta al di sotto di una stazione di rifornimento in un deposito attivo di vagoni ferroviari e in prossimità di una stazione di una linea di grande importanza. Pump & Treat potenziato, Ossidazione chimica in situ (ISCO) e attenuazione naturale potenziata (ENA) sono stati integrati tra loro per rimuovere in situ con successo la contaminazione delle acque di falda, nel modo più sicuro ed efficiente possibile (evitando la necessità di escavazione). Questo progetto è risultato finalista agli UK Rail Industry Awards (UKRIA 2018) nella categoria Ambiente & Sostenibilità.

Trascrizione del testo del Video

Presso un deposito per la manutenzione dei treni nel Sud dell’Inghilterra, dove i treni vengono puliti, sottoposti a manutenzione e riforniti di carburante, è stata rilevata una contaminazione nei terreni e nelle acque di falda al di sotto della postazione di rifornimento carburante.

È stata eseguita una caratterizzazione e si è constatato che il combustibile diesel era stato sversato e si era infiltrato nel sottosuolo per più anni. Ciò ha portato la presenza di combustibile surnatante in fase libera sopra la falda e un plume in fase disciolta esteso attraverso il sito. Questo plume si era diffuso fino ai confini del sito, in adiacenza a proprietà residenziali, dove si è valutato che rappresentasse un rischio sanitario ambientale.

Clicca qui per leggere il testo completo